Chi Siamo

Il “Gruppo Caputo” è una giovane realtà tutta italiana attiva nel settore della ristorazione e del commercio dei prodotti alimentari. Consegna direttamente al vostro domicilio gratuitamente prodotti freschi e di stagione coltivati in modo sostenibile dalle aziende agricole del territorio, selezionando personalmente caseifici e salumifici per portare ogni giorno in tavola i sapori genuini di una volta. Gusto, freschezza, artigianalità e sostenibilità, sono alla base della proposta del marchio “Caputo Market”.

Chi sono

Ciao a tutti ,sono Claudio Caputo ho ventinove anni e sono un giovane imprenditore della porta accanto.
La mia carriera da pizzaiolo iniziò molto presto, non avevo compiuto ancora quattordici anni, iniziai a consegnare le pizze con il motorino, ma quando scoprirono che non avevo l’età per guidarlo mi proposero di inserirmi dietro il banco ad imparare l’arte del fare la pizza.

Quel giorno nacque in me la passione per quel fantastico lavoro: il pizzaiolo.
Dopo anni di sacrifici, sacchi di farina, impasti, rinunce e pizze sfornate, dall’amore per questo lavoro è nata in me la voglia di fare impresa. A ventitré anni decisi di rilevare una piccola pizzeria da asporto a Ceriano Laghetto, facendo una marea di debiti a cui feci sempre fronte.

Nel frattempo cresceva in me la passione per i numeri e per fare impresa. Ad oggi il “Gruppo Caputo” è proprietario di diverse realtà nel mondo della ristorazione e del settore alimentare: pizzerie, ristoranti, ingrosso alimentari, market, mercati itineranti, ed è in costante sviluppo per nuovi format per fare business in Italia e all’estero.

Non ho mai compilato un curriculum per trovare lavoro e di conseguenza non l’ho mai chiesto a nessuno dei miei collaboratori perché sostengo che dalle piccole opportunità nascono spesso grandi imprese. Grandi imprese come quella per cui lottiamo ogni giorno per far crescere al meglio, voglio chiudere con una frase di John Davison Rockeffeller a cui tengo particolarmente:
“Ci sono persone che sognano il successo, e altre che restano sveglie per ottenerlo”.

Claudio Caputo

Resta in Contatto

iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima tutte le nostre novità